Nasce “L’asino”, il free-blog che cerca bloggherz

Lascia un commento
Senza categoria

dsc_21851CERCO ASINI DA TUTTO IL MONDO CHE VOGLIANO DIFFONDERE LA VISIONE DELLA PROPRIA VERITÀ ATTRAVERSO GLI INFINITI LINGUAGGI DELL’ARTE (poesia, narrativa, musica, fotografia, cinema, reportage……)

Un asino è una creatura terrestre piena di artismo intuitivo, talento, vizi virtuosi, paranoie, ossessioni, intuizioni. Quando era piccolo era un intelligente scoppiettante, adesso ci ha fatto l’abitudine. Odia lavorare di schiena perché vuole allenare il terzo occhio, e anche l’emisfero destro del cervello se possibile (dicono sia quello del poeta). Dorme poco, sogna molto, cambia spesso, dice bugie, si pente, fuma troppo e beve male, a volte ride per compiacere, di sera preferisce guardare al cielo, di giorno a terra. Non trova mai un posto libero in treno quando va a lavoro. Obbedisce agli ordini di qualcun altro per continuare a vivere, e la sua schiena si inarca sempre di più. Quando è solo gli basta affacciarsi alla finestra per riflettere su piccole cose folli che nessuno realisticamente noterà mai, annotarle su un taccuino nero e nutrire la sua insita diversità. Vive da gavetta ma sta costruendo un piccolo mondo intorno a sé, coi risparmi di tanti straordinari. I suoi colleghi stressati dalla fatica cantano “un asino si auto-deride, si auto-annienta,  perché così gli hanno insegnato”, ma lui preferisce suonare e boicottare le frasi dogmatiche. Si adatta per umiltà, per necessità, per onestà, ma non dimentica di essere potente, non dimentica di potere. Aspetta di avere il coltello dalla parte del manico per squarciare quell’enorme pallone gonfiabile in cui è costretto, in mezzo a 8/9 miliardi di suoi simili che non fanno la differenza. Quest’asino cerca la verità nella complessità, la realtà nel sogno, la bellezza nel disordine, la perfezione nell’entropia.

Vuoi essere un asino anche tu? Sai accettare la tua diversità?

Allora la sola domanda che un vero asino si pone è: Che cosa è sopravvalutato? Che cosa non lo è?

UN ASINO HA DECISO DI VOLER RIDISTRIBUIRE GLI EQUILIBRI E RESTITUIRE IL PESO SPECIFICO ALLE COSE, SPARGETE LA VOCE!

Pubblicato da

Chi sono: la suprema dittatrice di questo spazio virtuale che al primo bug si disintegrerà in milioni di impulsi elettrici che schizzeranno in giro per il cosmo, in un eterno e dolce fluttuare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...